Servizio Sanitario Regionale Azienda USL Umbria n.1

Piedibus del Ben Essere

Le Linee Piedibus del BenEssere / Gruppi di Cammino attivate nei territori della USL Umbria1

Guarda il video di presentazione

Consulta la mappa di tutte le sedi di partenza e gli orari oppure segui la nostra pagina Facebook per rimanere sempre in contatto.

Distretto del Perugino

  • Linea Monteluce
  • Linea Castel del Piano
  • Linea Madonna Alta
  • Linea Ponte S. Giovanni - Passi di Salute
  • Linea Senior Ponte San Giovanni
  • Linea Villa Pitignano
  • Linea Senior Ferro di Cavallo
  • Linea Montebello Cammina

Distretto dell’Assisano

  • Linea Santa Maria degli Angeli
  • Linea Bastia
  • Linea Rivodacqua Cammina
  • Linea Cannara Cammina
  • Linea Casacastalda Cammina
  • Linea Petrignano Cammina
  • Linea Castelnuovo Cammina


Distretto Trasimeno

  • Linea Valnestore Cammina
  • Linea Città della Pieve
  • Linea Castiglione del Lago Cammina


Distretto Alto Tevere

  • Linea Castello Cammina


Distretto Alto Chiascio

  • Linea Gubbio Cammina


Le iniziative di cammino sono gratuite e aperte a tutti.
I percorsi non presentano particolari difficoltà e sono adatte a tutte le età.
Ognuno cammina sotto la propria responsabilità.
Si raccomanda di indossare il gilet ad alta visibilità e di rispettare le norme del codice della strada relative ai pedoni.


Info e contatti:
Dott.ssa Erminia Battista – Dirigente medico – Coordinatrice Rete Promozione Salute USL Umbria 1 | tel. 347 1024074 - 075 5412444  | erminia.battista@uslumbria1.it 

Gli altri nostri canali Social per rimanere sempre aggiornati:
Facebook: Promozione Salute nella Comunità
Twitter: RetePromSalute1


La Salute che Cammina con il Piedibus del Ben Essere

La Salute che cammina con il Piedibus del Ben Essere è un intervento di comunità, finalizzato alla promozione della Salute in tutte le fasce di età.  

Piedibus vuol dire spostamenti a piedi, nel percorso casa scuola e nel tempo libero. Ben Essere, in questo contesto, vuol dire promuovere Buone Relazioni con sé stessi (sano stile di vita), con gli altri (socialità), con l’Ambiente (sostenibilità).

L’iniziativa è promossa dal Dipartimento di Prevenzione della USLUmbria1 e attuato attraverso la RETE integrata per la Promozione della Salute, costituita da Istituzioni, Associazioni e Attori Sociali Volontari che assumono il ruolo di Walking Leader, e che, opportunamente formati, rappresentano i Moltiplicatori dell’Azione Preventiva e di Promozione della Salute (MAPPS).

 La cornice di riferimento normativa è ravvisabile nel DPCM/2007 Guadagnare Salute.

Obiettivo generale del progetto è prevenire le MCNT, promuovendo salute e sostenibilità, sviluppando abilità (life skills), coinvolgendo persone di ogni età, etnia e condizione fisica, al fine di contrastare disuguaglianze in salute.

Gli obiettivi specifici consistono nel promuovere mobilità attiva, in particolare spostamenti a piedi, nel percorso casa scuola, casa-lavoro e nel tempo libero, favorendo socializzazione, integrazione, inclusione sociale.

Il progetto consiste nell’attivazione di camminate laboratoriali, diversificate in più tipologie, a seconda del target a cui è rivolto (Piedibus del Ben Essere Scolastico, Speciale, Serale, Senior)



1. Il Piedibus scolastico
, ha come target gli alunni delle scuole primarie, genitori, nonni, volontari. Consiste in camminate lungo il percorso casa-scuola, A/R, tutti i giorni, partendo da un capolinea che dista circa 1 km dalla sede scolastica.

2. Il Piedibus del Ben Essere Speciale rivolto alle scuole di ogni ordine e grado e a tutta la popolazione. Consiste in camminate laboratoriali (in ambito perlopiù urbano, ma anche in percorsi naturalistici), finalizzate a promuovere mobilità pedonale e/o sostenibile, in tutta la popolazione e, in particolare, negli alunni delle scuole superiori.

Si svolge, in genere, di sabato o nei festivi, prevalentemente di mattina., a volte nell’intera giornata, con picnic nel parco o nelle piazze, seguito da laboratori in movimento. Questa tipologia viene attivata con cadenza mensile, ma anche più frequente, in occasione di eventi “speciali” (es. Giornata Mondiale dell’attività Fisica, Settimana Europea per la Mobilità Sostenibile, Giornata Nazionale del Camminare, Giornata Mondiale senza Tabacco, ecc.).

Nel percorso vengono inseriti passaggi attraverso parchi, scale mobili, ascensori pubblici, tratti in Minimetrò o Bus, al fine di promuovere l’intermodalità, facendo conoscere i percorsi più brevi, sperimentando la possibilità di spostarsi con più mezzi alternativi all’auto. In ogni edizione vengono individuate fermate speciali, presso luoghi su cui si vuole richiamare l’attenzione della cittadinanza e dell’amministrazione (strutture sanitarie dedicate alle fasce deboli, case di riposo per anziani, casa famiglia per ospiti con disagio mentale, spazi verdi, monumenti, musei, ecc.

L’itinerario varia ad ogni edizione ed è definito in collaborazione con il Comando dei Vigili Urbani, per garantire la sicurezza dei pedoni e individuare opportune varianti a beneficio di portatori di handicap o di mamme con il passeggino (integrazione).

Lungo il percorso vengono fornite informazioni storico, artistiche, sui luoghi attraversati, a cura di “guide” volontarie. Durante le soste vengono proposte brevi letture, a cura di lettori volontari, talvolta brani musicali o flash mob, e vengono date informazioni su tematiche di Salute a cura di operatori sanitari.

A volte vengono organizzate degustazioni/merende “salutari”, in collaborazione con produttori locali, finalizzate alla promozione del consumo di cibo locale e di stagione.

Durante il cammino, come in un laboratorio in movimento, si mescolano e si trasmettono saperi, sapori, valori, si attivano relazioni, si suscitano emozioni. La Promozione della Salute si attua, così, contestualmente alla socializzazione, all’integrazione tra generazioni, tra etnie, tra abili e diversamente abili, rafforzando la coesione sociale e il senso di appartenenza alla Comunità.

3.Il Piedibus del Ben Essere Serale dedicato alle persone in età lavorativa. Si svolge in orario pomeridiano/serale, in genere dalle 21,00 alle 23,00 e si attiva con cadenza mono, bi o trisettimanle. Il percorso è perlopiù urbano, di 4/6 Km. Lungo il cammino si alternano tratti a passo sostenuto (di 10-15 minuti), intervallati da tratti a ritmo più lento e soste laboratoriali, con letture o informazioni, come nella variante Speciale.

4.Il Piedibus del Ben Essere Senior pomeridiano o mattutino, dedicato agli over 65.

Si attiva con cadenza variabile, in genere di pomeriggio, dalle 15,00 alle 17,00. Si cammina al passo del più lento e si organizzano soste laboratoriali su varie tematiche.

Le iniziative di cammino sono aperte a tutti e gratuite. Ognuno cammina sotto la propria responsabilità, con il gilet ad alta visibilità.

L’intervento favorisce l’incontro tra i cittadini e con la Città, rafforzando il senso di appartenenza alla Comunità, permettendo di raggiungere obiettivi multipli, costitutivi del Paradigma delle tante S del Piedibus: Salute, Sicurezza, Socialità, Sostenibilità, Solidarietà, Scoperta, Sinergia, Sviluppo di abilità, rivelandosi una Strategia innovativa di approccio alla Comunità.

L’iniziativa è in sintonia con il Progetto 1.2 Umbria Cammina del Piano Regionale di Prevenzione (2014-2018).

Per approfondimenti:

http://www.ecodallecitta.it/notizie/106749/a-perugia-mobilita-e-salute-a-braccetto-grazie-al-pedibus/


 Riconoscimenti assegnati al progetto Piedibus del Ben Essere:

 

1° Premio Nazionale Comunicazione, Nuovi Media e Informazione per la Salute – Perugia 2012

Per l’attività di comunicazione attraverso i Social è stata riconosciuta meritevole del 1° Premio Nazionale Comunicazione, Nuovi Media e Informazione per la Salute, istituito dalla Regione Umbria, Direzione Regionale Salute, nell’ambito del Festival Internazionale del giornalismo 2012

Premio Innova S@lute 2017 - sezione "Educazione alla Salute e al weelbeing"- Roma 21/09/2017

L’iniziativa Piedibus del Ben Essere è stata ritenuta tra le soluzioni più meritevoli nell'ambito del Premio "Innova S@lute 2017". Il premio promossa da FPA e Allea è finalizzato a raccogliere i progetti che possono dare risposte concrete a crescenti bisogni di salute.  I criteri considerati per l’assegnazione del premio sono: 1) Innovatività e originalità della situazione prodotta; 2) Trasferibilità (replicabilità del progetto in contesti differenti); 3) Rilevanza (rispetto all'ambito di riferimento e impatto sui destinatari); 4) Sostenibilità organizzativa, ambientale ed economica (nell'ottica dell'interdisciplinarietà per la definizione di benessere e progresso)

Premio Sanità in rosa 2017 – Perugia – 26 ottobre 2017

E’ stato assegnato il premio Sanità in rosa, nell’ambito del Premio Umbria in Rosa, dedicato alle 15 donne umbre, che si sono contraddistinte nell’impegno professionale, in vari campi. Le motivazioni sono le seguenti: “per il suo costante impegno nella promozione di stili di vita salutari. Coordinatrice delle Linee Piedibus del Ben Essere attivate nel territorio, si contraddistingue anche per la sua opera di diffusione e disseminazione della cultura del “camminare insieme”, portatrice di benefici a livello sia fisico che psichico”.

 

Premio Persona Comunità – Torino – Marzo 2018

Nell’ambito del Premio Cultura, Socialità e tempo libero, promosso dal Centro Studi Cultura e Società di Torino – Regione Piemonte 2018.

La motivazione del Comitato scientifico è la seguente: La conoscenza del territorio, la promozione del benessere psico-fisico, l’incontro tra le diverse generazioni, costituiscono le ottime finalità del progetto, in quanto fautrici di un circolo virtuoso, quale il cambiamento culturale e comportamentale dei cittadini, i quali inducono ad un cambiamento strutturale della città, che migliora la qualità della vita nella comunità. Originale la modalità di conseguimento degli obiettivi mediante le passeggiate laboratoriali salutistiche, includenti letture, finalizzate al conseguimento individuale del benessere psico-fisico.

 

Catalogo delle Good Practices di Community building network a tutela della salute 

L’iniziativa Piedibus del Ben Essere  è stata riconosciuta come strategia innovativa di Promozione della Salute ed è stata inserito nel catalogo delle Good Practices di Community Building, nell'ambito del  progetto "Community building network a tutela della salute"  promosso da CERGAS - Università Bocconi.

Il catalogo/portale consultabile rappresenta una risorsa aperta e condivisibile con chiunque sia interessato ad utilizzarla.

Linee Piedibus del Ben Essere attivate nel territorio della USL




Per info sulle iniziative di cammino: Facebook Promozione Salute nella Comunità, Piedibus del Ben Essere, Twitter- @RetePromSalute1

Consulta la mappa delle linee Piedibus del Ben Essere Serali attivate. Cliccando sul gilet si hanno le info relative a ogni linea



NEWS

21-09-2017   Nell'ambito dell'iniziativa Premio Innova S@lute 2017 promossa da FPA e Allea, tra le 112 proposte pervenute, il progetto della USL Umbria 1 "Promozione della salute Piedibus del Ben Essere" è rientrato nella short list dei 6 progetti vincitori, ottenendo il premio per la sezione "Educazione alla Salute e al weelbeing". Leggi...







Ultimo aggiornamento: 21/07/2020