RICONOSCIMENTO STABILIMENTO CEE

In base a quanto previsto dalla normativa comunitaria e regionale chiunque intende avviare un'attività che riguarda la produzione, la manipolazione e la commercializzazione anche all'esterno di alimenti di origine animale deve vedersi riconosciuto il proprio stabilimento di lavorazione all'autorità competente (Az. U.S.L.Umbria1), come ogni modifica di quelle già esistenti.

A chi è rivolto

La prestazione è rivolta a tutti gli operatori del settore alimentare (O.S.A.) e/o a tutti quei cittadini che intendono notificare l'apertura o aggiornare il proprio stabilimento di produzione.

La modulistica può essere inviata mezzo PEC, indicandola alla C.A. del Servizio IAOA del Dipartimento di Prevenzione, al seguente indirizzo: aslumbria1@postacert.umbria.it

La modulistica potrà anche essere depositata a mano presso le segreterie delle sedi territoriali competenti indicate nella sezione Sedi e Orari riportati nel link del Servizio Igiene degli Alimenti di Origine Animale sotto riportato.

Costi

Dal 1° marzo 2021 le modalità di versamento delle tariffe veterinarie (Riconoscimento Stabilimenti Bollo CE - Dlvo 194/2008) e dei diritti spettanti alla Regione in materia di sicurezza alimentare e sanità pubblica veterinaria dovranno essere effettuati solo tramite la piattaforma Pago PA e non sarà quindi più accettato il versamento tramite bonifico bancario e C/C postale.

Le stesse modalità di pagamento dovranno essere adottate anche per il pagamento delle altre prestazioni effettuate su richiesta del privato (come ad esempio il rilascio di certificati veterinari).


Per maggiori informazioni è possibile accedere al seguente link: 
https://www.regione.umbria.it/salute/tariffe-e-diritti-per-prestazioni-in-sicurezza-alimentare-e-sanita-pubblica-veterinaria


Tempi di attesa


Una volta inoltrata la pratica in Regione è necessario attendere il sopralluogo dei funzionari regionali


 Istanza di riconoscimento
 Istanza di ampliamento
 Comunicazione modifica strutturale

Controllo sulla qualità e sicurezza degli alimenti di origine animale
Ultimo aggiornamento: 07/04/2021
Arrow Up