Servizio Sanitario Regionale Azienda USL Umbria n.1

RICONOSCIMENTO ai sensi del REG CE 852/04

In base a quanto previsto dalla normativa comunitaria e regionale chiunque intendesse avviare un'attività che riguarda la produzione e il confezionamento di alimenti e/o sostanze particolari (quali: ADDITIVI, AROMI, ENZIMI, INTEGRATORI, ALIMENTI PRIMA INFANZIA, ALIMENTI DESTINATEI  A DIETE PARTICOLARI, ALIMENTI A FINI MEDICO SPECIALI, ALIMENTI ADDIZIONATI, SEMI e GERMOGLI), deve vedersi riconosciuto il proprio stabilimento di lavorazione all'autorità competente (Az. U.S.L.Umbria1).
Anche in caso di modifica di stabilimenti già esistenti si dovrà provvedere ad una comunicazione di aggiornamento.

A chi è rivolto

La prestazione è rivolta a tutti gli operatori del settore alimentare (O.S.A.) che intendono notificare l'apertura o aggiornare il proprio stabilimento di produzione. Per maggiori informazioni e chiarimenti si rimanda a quanto riportato nella Circolare Ministeriale 317769 del 04.08.16

Modulistica

 ISTANZA RIC. AI SENSI REG. CE 852 del 2004 per ADDITIVI - AROMI - ENZIMI
 ISTANZA RIC. AI SENSI REG. CE 852 del 2004 per INTEGRATORI - ALIMENTI PRIMA INFANZIA - ALIMENTI PARTICOLARI - ALIMENTI A FINI MEDICO SPECIALI - ALIMENTI ADDIZIONATI
 ISTANZA RIC. AI SENSI REG. CE 852 del 2004 per SEMI - GERMOGLI

La modulistica può essere inviata mezzo PEC, indicandola alla C.A. del Servizio IAN del Dipartimento di Prevenzione, al seguente indirizzo: aslumbria1@postacert.umbria.it

La modulistica potrà anche essere depositata a mano presso le segreterie delle sedi territoriali competenti indicate nella sezione Sedi e Orari riportati nel link del Servizio Igiene degli Alimenti e Nutrizione sotto riportato.

Costi

Dal 1° marzo 2021 sono cambiate le modalità di versamento delle tariffe per gli Stabilimenti Riconosciuti ai sensi del Reg CE 852/04. 
Per maggiori informazioni è possibile accedere al seguente link: https://www.regione.umbria.it/salute/tariffe-e-diritti-per-prestazioni-in-sicurezza-alimentare-e-sanita-pubblica-veterinaria


Tempi di attesa


Una volta inoltrata la pratica in Regione è necessario attendere il sopralluogo dei funzionari regionali


Tutela della salute attraverso il controllo degli alimenti e l'educazione degli operatori.
Ultimo aggiornamento: 07/04/2021